deambulazione - Centro Giusti - Firenze

CENTRO GIUSTI
Fondatore Dott. Carlo Alberto Arcangeli
Istituto privato di Medicina Fisica e Riabilitazione
Via del Gelsomino n° 60 - 64    50125 Firenze (Italia)
Tel. / Fax + 39 - 055-23.22.529 / 23.22.698

Vai ai contenuti

Menu principale:

Riabilitazione RIC
DEAMBULAZIONE R.I.C.
L’assunzione   della stazione eretta e la deambulazione sono un importante e   fondamentale stimolo riabilitativo sopra e,  soprattutto, sotto   lesionale e pertanto sono alcuni dei principali obiettivi della   metodica R.I.C..

Dopo aver   eseguito gli accertamenti diagnostici della struttura ossea, la   deambulazione, che inizialmente è sempre terapeutica, viene presa   in considerazione nel momento in cui il Paziente riesce a mantenere, in posizione eretta, un buon equilibrio del tronco. Come avviene   per il programma degli esercizi, anche questa verrà impostata in   modo personalizzato come riassemblaggio dei vari esercizi (e non   come fine a se stessa) ed evolverà assecondando i progressi del   Paziente. Pertanto, secondo la nostra esperienza, in un Soggetto   mieloleso, prima di iniziare a proporre una qualsiasi fase di   deambulazione, risulta indispensabile che siano state costruite   delle basi solide.

La fase pratica   della deambulazione verrà eseguita in regime di sicurezza, in modo   attivo e solo a pieno carico (non in sospensione) con piccoli   tutori sotto il ginocchio (con articolazioni completamente libere   ad esclusione della tibio – tarsica) proponendo oltre allo stimolo   neuro – muscolare (ricerca schemi motori persi, potenziamento e   riequilibrio muscolare, equilibrio – coordinazione della parte   sopra – lesionale ed in seguito anche sotto – lesionale) anche uno   stimolo psicologico, visivo, pressorio, circolatorio,   intestinale, metabolico ecc….

Durante le prime   fasi, nelle quali la deambulazione non sarà certamente funzionale, il Paziente avrà il supporto di un adeguato deambulatore, di 1 o più Terapisti e di piccoli tutori sotto il ginocchio per il blocco dell’articolazione tibio – tarsica; in seguito verranno organizzate e messe in atto altre strategie di esecuzione   del passo (in base alle varie risposte motorie del Paziente) e   potrà variare sia il deambulatore che i tutori e di conseguenza   anche l’assistenza del Terapista.
Solo in quei   Soggetti nei quali la lesione, i progressi ed i recuperi lo   permetteranno, sarà possibile arrivare ad una deambulazione   funzionale.
Riabilitazione  R.I.C.
Via del Gelsomino 60-64
50125 Firenze
Tel. 0039.055.2322698
Tel. 0039.055 2322529
informazioni@centrogiusti.it

Torna ai contenuti | Torna al menu